Attualità
l'infrastruttura

Autorizzata l'installazione del rigassificatore di Piombino, ora si può davvero partire con l'opera

Il commissario Eugenio Giani firma l'autorizzazione per partire con la procedura: la nave dovrebbe essere pronta nella primavera 2023.

Attualità 26 Ottobre 2022 ore 10:32

Il commissario straordinario, nonché Governatore della Regione Toscana, Eugenio Giani ha firmato l'atto che certifica il via dell'installazione del rigassificatore nel golfo di Piombino, opera particolarmente discussa in questi mesi.

Via ai lavori per il rigassificatore a Piombino

E' indubbiamente una delle opere più controverse della Toscana degli ultimi dieci anni, pensata e autorizzata nel giro di qualche mese per fronteggiare l'emergenza dell'approvigionamento di gas. Ma adesso è arrivato il via libera per l'installazione del rigassificatore nel Golfo di Piombino e quindi Snam, che si dovrà occupare delle opere e di far arrivare la Golar Tundra, può partire col proprio progetto.

Non mancano le polemiche intorno a quest'opera con, in particolar modo, la contrarietà del sindaco di Piombino Francesco Ferrari che va avanti nel suo percorso di ricorso al Tar contro l'arrivo della nave di fronte alla costa.

Seguici sui nostri canali