Attualità
conto alla rovesca

Il Jova Beach Party incassa un sì fondamentale verso l'evento di Viareggio

Si terrà il prossimo 2 e 3 settembre.

Il Jova Beach Party incassa un sì fondamentale verso l'evento di Viareggio
Attualità Viareggio, 25 Agosto 2022 ore 09:08

E' arrivato un sì importante dopo la notizia dell'apertura del fascicolo aperto dalla procura di Lucca contro ignoti dopo l'esposto inviato dal forum ambientalista.

Il Jova Beach Party incassa un sì fondamentale

Sì, c'è l'apertura del fascicolo da parte della procura che fa tremare tutta l'organizzazione e i tanti fan di Jovanotti pronti ad assistere al mega spettacolo sulla spiaggia viareggina il prossimo 2 e 3 settembre, ma nel frattempo è arrivato un via libera molto importante.

Si tratta del sì dal parco di San Rossore che può quindi far procedere l'iter organizzativo per l'evento che si terrà ormai tra poco più di una settimana. Il Jova Beach Party si prepara a scatenare la spiaggia del Muraglione, che comunque non ricade sotto la tutela e i vincoli del Parco di Migliarino San Rossore, ma a margine dell’area protetta. Per questo anche l’Ente guidato dal presidente Federico Bani è stato chiamato comunque a dire la sua.

Il Parco aveva richiesto infatti all'organizzatore dell'evento un’integrazione al Vinca, la Valutazione di incidenza ambientale. Questo perché, a differenza del 2019 in cui il Jova Beach Party si tenne sì in due giornate diverse ma a distanza di un mese l'una dall'altra, quest'anno si svolgerà in due giornate consecutive e per questo l'ente Parco San Rossore ha chiesto maggiori informazioni. Resta dunque ancora da chiarire la conclusione della Soprintendenza rispetto a quanto emerso dal campionamento scientifico svolto dal professor Bacaro (che è dentro al fascicolo che compone l'esposto presentato in procura dal gruppo ambientalista), per cui è stato valutata l’opportunità di avviare l’iter di autorizzazione paesaggistica.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter