Cronaca
grande apprensione

Si tuffa dal pontile di Marina di Massa, proseguono le ricerche per il ventenne tedesco scomparso in mare

Presenza massiccia di uomini e mezzi a Marina di Massa per cercare qualche traccia del ventenne tedesco che si è buttato in mare martedì scorso e mai più riemerso.

Si tuffa dal pontile di Marina di Massa, proseguono le ricerche per il ventenne tedesco scomparso in mare
Cronaca Massa, 30 Settembre 2022 ore 18:48

Da martedì pomeriggio, quando si sono perse le sue tracce, proseguono le ricerche del ventenne tedesco che si è buttato dal Pontile e non è riemerso dalle acque: grande dispiegamento di uomini e mezzi dei Vigili del Fuoco per arrivare alla soluzione del caso.

Le ricerche del ventenne tedesco scomparso dal Pontile

A seguito del miglioramento del moto ondoso, che rende possibile la navigazione, i Sommozzatori dei Vigili del fuoco provenienti dal comando di Firenze, hanno iniziato le ricerche strumentali per scandagliare il fondale in corrispondenza del pontile dal quale il ragazzo si è tuffato. La ricerca strumentale avviene per mezzo di uno strumento “DIDSON”, che viene installato su una imbarcazione, e tramite un sonar è in grado di restituire un’immagine del fondale che viene visualizzata su un monitor e interpretata dal personale sommozzatore.
Le ricerche hanno dato esito negativo.

AGGIORNAMENTO MERCOLEDI' 28 SETTEMBRE

Proseguono le operazioni di ricerca del ragazzo ventenne di nazionalità tedesca, che dopo essersi tuffato dal pontine il giorno martedì 27 senza riemergere. Sul posto sono impegnati anche i sommozzatori dei Vigili del fuoco provenienti dal comando di Livorno, le squadre di terra, Capitaneria di Porto, Guardia Costiera e Guardia di Finanza.

Le operazioni di ricerca sono ostacolate dal moto ondoso che insiste sulla barriera sommersa di massi anticorrosione della costa, che impediscono sia la navigazione delle imbarcazioni che l’immersione del personale sommozzatore.

 

Seguici sui nostri canali